Annuncio

Per ampliamento organico si ricercano guide turistiche riconosciute dalla Regione Campania per gruppi in visita ai Campi Flegrei.
E' gradita la conoscenza di lingue straniere.
Inviare curriculum al fax 0810103083 o info@ulixes.it


Guado l’essere ribelle

Martedì, 9 Settembre, 2014 scritto da ufficio Stampa

Guado l’essere ribelle

Tutto esaurito per la prima di GUADO, film corto di 25 minuti del regista, attore e drammaturgo Egidio Carbone, in anteprima assoluta lunedì 8 settembre alle 20:30 al Cinema Metropolitan di Napoli e sabato 13 settembre alla stessa ora al Royal Continental di Napoli, nell’ambito di due serate presentate dalla giornalista Francesca Scognamiglio.

Girato nelle viscere e nei luoghi del ‘corpo di Napoli’, rappresenta la prima verifica cinematografica della Teoria dell’Attore Costitutivo, messa a punto dallo stesso regista che propone una figura di interprete in grado, sotto l’effetto di forze esterne e grazie all’interazione con altri soggetti, di modificare il proprio comportamento passando attraverso diversi stati di plasticità. Come il metallo, in particolare l’acciaio, il quale in qualunque modo venga tempestato reagisce sempre allo stesso modo. Una riduzione scenica paragonabile ad una funzione matematica.

La storia racconta il cammino della protagonista Adele, lungo un percorso che porta ad una presa di consapevolezza e riscoperta di sé. Una trascendenza che avviene sotto la guida di Guado, una maschera che rivisita quella arcaica di Pulcinella, realizzata dal maestro Gennaro Patrone in lattiche e polvere di tufo raccolta nelle strade della città. Una creatura che vive sottoterra, nel regno del Tufo Giallo Napoletano, con due corni uno dei quali rivolto verso di se, come per incornarsi, ma poggiati su un elmetto, perché è pur sempre uno spirito guerriero.

Sullo sfondo Napoli, città moderna, metafora del mondo. «Lo è stata per Omero, per Virgilio, perché per noi no? Non proponiamo Napoli ai napoletani, ma al mondo. Senza panorami, senza oleografie. Una città occidentale, ma capace ancora di essere ribelle. Una delle poche, forse l’unica» sottolinea il regista.

Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

A Napoli i colori liberi del Mediterraneo

Lunedì, 30 Giugno, 2014 scritto da Dialogos

Dal 1° al 15 luglio c’è Colori Liberi mostra d’arte moderna al Complesso Monumentale San Severo al Pendino


locandina Seduzioni del Paesaggio

Dal 1° al 15 luglio – “Colori Liberi” mostra d’arte moderna al Complesso Monumentale San Severo al Pendino

“Colori Liberi, Mediterraneo” è il titolo della mostra d’arte contemporanea che si terrà dal 1° al 15 luglio al Complesso Monumentale di San Severo al Pendino (via Duomo 286), Napoli.
Il vernissage si terrà martedì 1° luglio alle ore 17,00. Ingresso libero
Nel cuore antico della capitale del Sud artisti provenienti da tutta Europa celebreranno il Mediterraneo con i suoi colori e le sue sfumature.
Paesaggi, personaggi, sensazioni sono impresse sulle tele degli artisti che parteciperanno alla mostra collettiva.
Organizza l’evento la Cooperativa Sociale Progetto Uomo onlus in collaborazione con Magazzine dell’Arte Contemporanea e l’associazione culturale ArtAntis.

“Il Mediterraneo - scrivono gli organizzatori nel catalogo della mostra - dove i Colori si esprimono liberamente, come le passioni della vita. La mostra vuole accogliere tutte quelle espressioni artistiche che mettono al centro la bellezza dei popoli che si incontrano sulle sponde di questo mare”.

Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

Alla scoperta dei misteri degli antri sottostanti la Scuola Bovio-Colletta

Mercoledì, 18 Giugno, 2014 scritto da Tania Sabatino

Diversamente Speleo

Domenica 22 giugno a partire dalle ore 10.00 (e fino alle 18.00) saranno le affascinanti cavità sottostanti la scuola Bovio – Colletta di Napoli, in via Giovanni Carbonara, 31, a rivelare le propria bellezza ed a raccontare i propri misteri in occasione dell’appuntamento partenopeo con Diversamente Speleo 2014.

L’appuntamento è ideato ed organizzato dall’Associazione speleo-archeo-culturale La Macchina del Tempo, presieduta da Luca Cuttitta, i cui volontari illustreranno le caratteristiche e la storia della cavità ipogea. Preziosa la collaborazione dell’associazione Agorà.

L’appuntamento vede come protagoniste le persone con disabilità grave e gravissima, che verranno portate a conoscere le bellezze ipogee grazie all’ausilio di barelle opportunamente attrezzate. Con loro gli speleologi della Macchina del Tempo e i referenti della sezione pugliese di Diversamente Speleo.

Una grande festa dell’integrazione dove le persone con disabilità non deambulanti scenderanno nelle viscere della terra assieme alle persone con disabilità in grado di deambulare.

Un momento che parla il linguaggio di un’accessibilità a 360 gradi. L’ingresso è libero.
Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

Un Museo in Mostra

Mercoledì, 21 Maggio, 2014 scritto da ufficio Stampa

Un Museo in Mostra

Le Collezioni dell’IPIEMME International Puppets Museum Burattini, Teatrini e Pupi napoletani

Continuano gli appuntamenti alla Reggia di Quisisana, Castellammare di Stabia, Sabato 24 Maggio alle ore 18,00, nell’ambito della mostra “Un Museo in Mostra, la Collezione dell’IPIEMME”, Presentazione del Libro “Le Note dei Sogni, i Compositori del Teatro dei Piccoli di Vittorio Podrecca” di Alfonso Cipolla.

Il Teatro dei Piccoli di Vittorio Podrecca è il più eclettico teatro d’arte del Novecento tra musica e marionette, e rappresenta l’impresa teatrale italiana più longeva e conosciuta all’estero, dato che in cinquant’anni circa di attività realizzerà oltre trentacinquemila repliche nei maggiori teatri di Europa e delle Americhe. Fondato da Podrecca nel 1914, il Teatro dei Piccoli può essere considerato, dal punto di vista della ricerca estetica, il corrispettivo italiano dei Balletti Russi di Diaghilew, e rappresenta un’autentica rivoluzione per quanto concerne l’allestimento scenico, dato che vi collaborarono scenografi come Prampolini, Pompei, Angoletta, Cambellotti. Fine musicologo, Podrecca poté contare su collaborazioni eccellenti, allestendo non solo i celebri “Balli Plastici” di Fortunato Depero (musiche di Casella, Bartok, Malipiero), ma anche “La bella dormiente” di Ottorino Respighi, e opere di Cui, Ferrari Trecate, Lualdi, Luizzi, Carabella, Massarani. Inoltre Podrecca fu il primo a recuperare certo repertorio lirico dimenticato del Settecento e dell’Ottocento, a misurarsi con le “Visioni sinfoniche” (Debussy, Ravel, De Falla, Satie) e a mettere in scena il Jazz.
Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

Il Consorzio Pescato Campano presente all’European Seafood Exposition di Bruxelles

Martedì, 6 Maggio, 2014 scritto da ufficio Stampa

Pescato Campano

Fino all’8 maggio la Campania sarà presente al più importante evento mondiale del settore.
Nell’ambito dell’Esposizione sarà presentato per la prima volta il marchio “Alici di Pozzuoli” dei Fratelli Buono.

È presente anche la Campania all’European Seafood Exposition. Fino all’8 maggio (l’evento ha avuto inizio il 6 maggio) a Bruxelles si tiene la più grande esposizione mondiale del commercio dei prodotti ittici. Conosciuta anche come Seafood Expo Global, l’evento coinvolge oltre 25mila buyers di oltre 145 paesi che faranno affari con i prodotti del mare, le attrezzature da pesca e i relativi servizi.

La Campania per la prima volta partecipa all’Esposizione. L’assessore regionale Daniela Nugnes ha invogliato gli operatori del settore ad essere presenti. Tre hanno risposto all’appello tra cui il Consorzio Gestione Pescato Campano. Nato nel 2013 il Co.Ge.Pe.Ca. rappresenta gli operatori di tre diversi tipi di pesca: circuizione, strascico e piccola pesca. Il Consorzio è affiliato a Federpesca, ha sede a Pozzuoli e al momento vi aderiscono marinerie della costa napoletana, casertana e delle isole del golfo.
Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

A Corto di Donne vincono i corti provenienti dalla Spagna, Russia, Belgio e Slovacchia

Martedì, 15 Aprile, 2014 scritto da ufficio Stampa

A Corto di Donne

Assegnati i premi per le categorie animazione, fiction, documentari e sperimentale
Miglior cortometraggio italiano è “Recuiem” di Valentina Carnelutti

Grande successo per la cerimonia di chiusura della VII edizione di A Corto di Donne, festival internazionale di cortometraggi al femminile che si è svolto a Pozzuoli dal 10 al 13 aprile. Assegnati i premi della giuria, della giuria giovani e il Premio al Miglior Cortometraggio Italiano.

Il Festival si è svolto alle Terme Stufe di Nerone e a Palazzo Toledo. A Corto di Donne è un patrimonio di storie e immagini spiegano i componenti dell’organizzazione - lavori affrontano vicende intime e fenomeni di grande rilevanza sociale. I cortometraggi hanno affrontato temi di spessore e profondità che confermano la vocazione della rassegna. La provenienza degli autori formano un mosaico eterogeneo di realtà geografiche e culturali distribuite tra le quattro sezioni del concorso. Le autrici presenti hanno avuto un’occasione importante per visitare Pozzuoli e i Campi Flegrei.�
Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

« Articoli Precedenti

Archivio

Categorie

Ricerca



Sponsor


Minicrociere nel golfo di Napoli a bordo di motonavi e velieri. Noleggi esclusivi per eventi privati.
Info & Prenotazioni:
via e-mail
info@minicrociere.net
telefonicamente
3331816817 - 0813040518
info www.minicrociere.net