Annuncio

Per ampliamento organico si ricercano guide turistiche riconosciute dalla Regione Campania per gruppi in visita ai Campi Flegrei.
E' gradita la conoscenza di lingue straniere.
Inviare curriculum al fax 0810103083 o info@ulixes.it


Bacoli darà la cittadinanza onoraria a Dacia Maraini

Venerdì, 17 Ottobre, 2014 scritto da ufficio stampa comune di Bacoli

foto ufficio stampa comune di Bacoli

Dacia Mariani e Flavia Guardascione

Una donna, una scrittrice da sempre vicina alla città di Bacoli e ai giovani studenti, impegnata in prima linea nell’attività di formazione delle coscienze dei ragazzi del territorio. Queste le motivazioni che hanno spinto il Comune di Bacoli ad avviare l’iter per il conferimento della cittadinanza onoraria alla celebre scrittrice italiana Dacia Maraini.
Questa mattina, intanto, la scrittrice è arrivata in città per incontrare gli oltre trecento studenti del liceo “Seneca” nell’ambito del convegno sul tema della violenza sulle donne, svoltosi nella Sala Ostrichina del complesso Borbonico del Fusaro. Nel corso dell’appuntamento, i ragazzi hanno letto diversi passaggi tratti dai libri della scrittrice che ha risposto alle loro domande. Nelle prossime settimane, Dacia Maraini sarà nuovamente a Bacoli per la cerimonia ufficiale della consegna della cittadinanza onoraria.
«Sarà un onore per noi conferire la cittadinanza onoraria alla scrittrice Dacia Maraini che tante volte ha scelto di venire nella nostra città per incontrare gli studenti e ascoltare le loro voci» ha affermato il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano.
«E’ una grande occasione per gli studenti di Bacoli poter incontrare Dacia Maraini, una scrittrice che ha sempre combattuto attraverso i suoi libri contro le discriminazioni e la violenza sulle donne» ha concluso l’Assessore all’Istruzione del Comune di Bacoli Flavia Guardascione.

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

Il Tar dà ragione al Comune di Pozzuoli contro Regione e Asl Napoli 2 Nord:  annullato il trasferimento della sede Asl a Frattamaggiore

Venerdì, 17 Ottobre, 2014 scritto da Uff. Stampa Comune di Pozzuoli

La Prima Sezione del TAR di Napoli ha accolto il ricorso proposto dal Comune di Pozzuoli per l’annullamento della deliberazione della Giunta regionale n.30 del 7.02.2014 ed atti presupposti, con la quale la Regione e l’Asl Napoli 2 Nord avevano inteso trasferire la sede legale della medesima azienda sanitaria da Pozzuoli a Frattamaggiore. «I giudici amministrativi hanno confermato che le tesi portate avanti dal Comune non erano pretestuose o campanilistiche, ma si basavano sul principio della tutela dell’interesse generale – sottolinea con soddisfazione il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia – Come avevamo più volte sottolineato, anche a giudizio del Tar il trasferimento della sede amministrativa dell’Asl Napoli 2 Nord era penalizzante per i cittadini della zona flegreo-giuglianese, per mancanza del requisito della sede baricentrica rispetto al territorio della Na2 Nord; la nuova sede di Frattamaggiore non era adeguatamente strutturata e non ci sarebbe stato alcun risparmio per la collettività. Una vittoria su tutti i fronti del Comune di Pozzuoli contro la Giunta regionale e contro i vertici dell’Asl Napoli 2 Nord».
Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

Raccolta differenziata, un successo per Pozzuoli e Bacoli

Venerdì, 17 Ottobre, 2014 scritto da Giuseppe Del Rossi

Foto di Peppe Del RossiDopo Frattaminore, il comune più virtuoso d’Italia, premiato dall’Associazione Comuni Virtuosi , che ha battuto la concorrenza di città ben più grandi come Milano, Verona, ecc., per progetti realizzati, raccolta differenziata, recupero del decoro urbano e altro ancora, tanto da incidere e migliorare gli stili di vita della città, anche altri comuni della Campania, tra cui Pozzuoli e Bacoli, si collocano in una posizione di tutto rispetto per quanto riguarda la raccolta differenziata.
In occasione della decima edizione dei Comuni Ricicloni della Campania, svoltasi il 14 ottobre scorso a Salerno su iniziativa di Legambiente, il comune di Bacoli è stato premiato per il secondo anno consecutivo come primo comune riciclone della Campania con l’82% di raccolta differenziata e per la migliore “raccolta di plastica”. Il Vicesindaco di Bacoli Michele Massa, presente alla cerimonia di premiazione, dopo aver ringraziato Legambiente ha affermato: “ sono i cittadini i veri vincitori di questi premi. In poco tempo siamo passati dal 7% all’82% di raccolta differenziata grazie all’impegno assunto da quest’ amministrazione che in poco tempo è riuscita ad ottenere risultati eccellenti. Oggi che siamo il primo comune, tra quelli con popolazione tra i 20 e 50 mila abitanti, non dobbiamo dimenticare che prima dell’insediamento di questa amministrazione le strade erano invase dai rifiuti che raggiungevano i primi piani dei palazzi. In questi anni, prosegue Massa, il nostro lavoro è stato anche quello di focalizzare l’attenzione sulla riduzione delle quantità di rifiuti, passando da 17mila a 12mila tonnellate con un decremento di circa il 30%”.
Leggi il resto »

Categoria: Ambiente | Nessun Commento »

Napoletani en Barcellona

Mercoledì, 8 Ottobre, 2014 scritto da ufficio Stampa

Napoletani en Barcellona

Martedì 21 ottobre dalle ore 17.30, sala PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, via dei Mille 60, proiezione del documentario “Napoletani en Barcelona” del documentarista e sociologo visuale Marco Rossano. Insieme all’autore parteciperanno all’evento il giornalista de ‘Il Mattino Marco Esposito’ e l’attore e regista Sergio Sivori,direttore del New Laboratorium Teatro, per discutere del sentimento di appartenenza e identità dei napoletani all’estero e del vincolo che, da lontano, si continua a mantenere con la città. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.
Napoletani en Barcelona

Il documentario “Napoletani en Barcelona” è un saggio sociologico visuale, integrato nell’ambito di un più ampio progetto di ricerca che Marco Rossano sta svolgendo all’Università di Barcellona.

Protagonista dell’opera, la comunità napoletana che risiede nella Catalogna è parte dei movimenti migratori transnazionali che caratterizzano la nostra epoca e che, a differenza di quanto accadesse in passato, grazie alle nuove tecnologie e ai mezzi di trasporto più veloci e più economici mantiene il legame con la propria terra d’origine alimentandolo quotidianamente e, spesso, rafforzandolo attraverso la rielaborazione della propria identità nel nuovo contesto.
Cosa fanno i napoletani che hanno deciso di vivere nella città catalana? Quali sono le occasioni di incontro? Quali attività svolgono? Perché hanno lasciato Napoli? Che rapporti mantengono con la propria città? Quali sono le differenze e quali le analogie tra Napoli e Barcellona?
Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

A Palazzo Toledo presentazione del libro: “La meravigliosa storia del trapianto di cuore a Napoli”

Venerdì, 3 Ottobre, 2014 scritto da C.B. ufficio stampa

Venerdì 3 ottobre (alle ore 17) nella Biblioteca Civica - Polo Culturale di palazzo Toledo in via Ragnisco, 29 a Pozzuoli sarà presentato il libro “La meravigliosa storia del trapianto di cuore a Napoli”, Tullio Pironti editore.



Il libro è stato scritto a quattro mani dal prof. Maurizio Cotrufo e dal dott. Gian Paolo Porreca. Saranno presenti gli autori e l’evento sarà moderato dal giornalista Ettore De Lorenzo. Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

Reti e canali informativi nel sistema psicosomatico

Domenica, 28 Settembre, 2014 scritto da Antonio Virgili


AGGIORNAMENTI di NEUROSCIENZE


Il sistema psicosomatico, cioè delle interrelazioni tra funzioni cerebrali, mentali e funzioni corporee, è caratterizzato da una ampia serie di reti e di canali che raccolgono, trasmettono e modulano informazioni e segnali. Sino a tempi relativamente recenti la scienza conosceva poco e male tali reti e canali, solo nel 1905 si cominciò a denominare delle sostanze, all’epoca ancora poco note, con il nome di “ormoni”; da allora le scoperte di molte delle reti cerebrali, dei neuroni, delle loro trasmissioni (elettriche e chimiche) e delle tante sostanze deputate a tali trasmissioni è storia ancora aperta. A fronte di ciò, intuizioni di menti brillanti sia in epoca moderna che antica, avevano ipotizzato delle modalità di interazione e comunicazione tra sistemi, apparati ed anche tra di essi e l’ambiente esterno. Per citare le ironiche parole di Ernest L. Rossi, uno dei più innovativi psicoterapeuti contemporanei, “quando per la prima volta ho cominciato ad esaminare a fondo la connessione mente-gene . . . le mie congetture sono state salutate come una insolita forma di fantascienza”. Si era negli anni ’80 del secolo scorso e quella parte del mondo accademico che si contraddistingue ancora per spocchiosa supponenza resterà annichilita dalle scoperte delle neuroscienze degli ultimi due decenni, dimostrando che alcune spavalde certezze erano solo effetto dell’ignoranza e di menti tutt’altro che aperte. Oggi, nel 2014, la ricerca di alcune forme di scambio di informazioni tra cellule ed ambiente esterno sono al centro di ricerche nelle più prestigiose sedi internazionali.
Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

« Articoli Precedenti

Archivio

Categorie

Ricerca



Sponsor


Minicrociere nel golfo di Napoli a bordo di motonavi e velieri. Noleggi esclusivi per eventi privati.
Info & Prenotazioni:
via e-mail
info@minicrociere.net
telefonicamente
3331816817 - 0813040518
info www.minicrociere.net