Annuncio

Per ampliamento organico si ricercano guide turistiche riconosciute dalla Regione Campania per gruppi in visita ai Campi Flegrei.
E' gradita la conoscenza di lingue straniere.
Inviare curriculum al fax 0810103083 o info@ulixes.it


Una Piazza e un monumento per le 40 vittime dell’incidente di Monteforte Irpino.

Mercoledì, 30 Luglio, 2014 scritto da Giuseppe Del Rossi

Pozzuoli - Lunedì 29 luglio è stato tolto il velo al monumento dedicato alle 40 vittime del tragico incidente di Monteforte Irpino

Marrakech, foto di Biagio Sol

L’intera città, ad un anno dal disastro, si è raccolta nel ricordo, attraverso un lungo momento di commemorazione, iniziato nella Basilica Cattedrale di San Procolo Martire al Rione Terra, con la Santa Messa presieduta dal Vescovo Gennaro Pascarella, proseguito con una fiaccolata lungo il percorso e terminato davanti al monumento.
Leggi il resto »

Categoria: Report | Nessun Commento »

Nuovi canali per l’export del Pescato Campano

Mercoledì, 30 Luglio, 2014 scritto da ufficio stampa pescato campano

Pescato Campano

Accordi commerciali con il Belgio, la Georgia e la Cina
Il presidente del Consorzio Pescato Campano:
“vincono la qualità dei nostri prodotti e la capacità di stare sul mercato globale”

I prodotti ittici della Campania stanno riscoprendo nuovi mercati. Il Consorzio Pescato Campano con sede a Pozzuoli, negli ultimi mesi ha intessuto una serie di relazioni commerciali con alcuni rivenditori di pesce europei ed asiatici.

I responsabili del Consorzio sono stati contattati da un importatore di pesce di Bruxelles che fornisce prevalentemente i ristoranti italiani in Belgio con pesce congelato o dell’oceano Atlantico. I ristoratori hanno chiesto un ritorno alle origini volendo puntare sul pesce del Mediterraneo e in particolare del mar Tirreno. Ora l’accordo con il Consorzio è fornitura plurisettimanale con specie ittiche fresche pescate il giorno prima (che saranno già il giorno dopo disponibili per il pranzo). I ristoranti che utilizzeranno questo pesce entreranno a far parte di un progetto di filiera del buon pescato italiano e saranno supportati con azioni di marketing.

A fine luglio una delegazione di pescatori della Georgia, stato caucasico che si affaccia sul mar Nero, ha fatto visita ai pescherecci di Pozzuoli e Procida. L’obiettivo era conoscere il modello di gestione del Consorzio e la possibilità di sviluppare azioni commerciali di import-export di prodotti unici come le alici del tirreno con prodotti presenti nei nostri mercati ma in quantità ridotte e invece in abbondanza nel mar Nero; per esempio: platessa, telline, rombo chiodato.

Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

Alcune riflessioni su condizionamento, informazione e traumi

Mercoledì, 23 Luglio, 2014 scritto da Antonio Virgili

AGGIORNAMENTI di NEUROSCIENZE

Più volte l’opinione pubblica si è chiesta se e quanto alcuni contenuti divulgati dai mezzi di comunicazione possano incidere sulla mente e sui comportamenti delle persone, così come più volte ci si chiede quanto danno possano arrecare gli effetti dei traumi (violenze subite, incidenti, catastrofi naturali, ecc.) a distanza di tempo. Le risposte a questi due interrogativi sono entrambe connesse a quei meccanismi mentali che entrano in gioco nel modellare i comportamenti umani e che si intersecano con gli schemi del condizionamento associato alle informazioni ed alle situazioni ambientali. Da un punto di vista psicofisiologico, sia l’informazione esterna che quella interna, relativa agli stati corporei, sono mediate e trasdotte dal sistema limbico-ipotalamico, con il diversificato apporto dei due emisferi cerebrali ed il sovra coordinamento di aree dei lobi frontali. La trasduzione è la trasformazione di segnali, grandezze o tipo di energia in segnali, grandezze od energia di natura diversa. La trasduzione è una delle principali modalità di interazione mente-corpo. Una parte dell’interesse applicativo verso tali meccanismi risiede sia nella possibilità di indurre, o pilotare, volontariamente dei comportamenti (ad esempio con pubblicità, manipolazione da propaganda, ecc.), sia nello studio degli effetti comportamentali, a lungo termine, dei traumi. Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

Il Teatro, lo specchio della vita

Sabato, 5 Luglio, 2014 scritto da Giuseppe Del Rossi

Intervista a Susie Calvi, attrice, regista e insegnante di teatro

Susie Calvi - foto di Alessandra Calvi

Qualche giorno fa, poco prima della sua partenza per un Stage di teatro dedicato a bambini ed adulti in Valle D’Aosta, siamo riusciti ad incontrare Susie Calvi, giovane attrice, regista e insegnante di teatro.
Nata a Pozzuoli, ha alle spalle una lunga ed importante esperienza professionale, iniziata a Napoli con l’Università Popolare dello Spettacolo, oggi vive e lavora a Roma . Susie che avevamo già conosciuto in occasione della prima del suo spettacolo: “Il tarlo del teatro” è una donna dal portamento elegante e dotata di grande vitalità, sempre proiettata verso l’orizzonte del suo cammino artistico, che ha iniziato fin dalla tenera età di sette anni. Una scelta, negli anni, sempre più consapevole che la spinge, dopo aver completato gli studi, ad intraprendere l’impegnativo percorso del teatro in ambito sociale, rivolto ai ragazzi del Quartiere di Scampia.
Quello di Susie è stato ed è un percorso formativo ed autoformativo in continuo sviluppo, le cui radici affondano nelle profonde tradizioni antropologiche del teatro napoletano, da cui ne trae impulso e vitalità. La rigenerazione che passa per quel processo perpetuo di rimescolamento dell’antico con il nuovo.
Leggi il resto »

Categoria: Interviste | Nessun Commento »

Bacoli. La Grotta di Cocceio è in pericolo di crollo. SOS di Sindaco e Assessore al Ministro dei Beni Culturali

Giovedì, 3 Luglio, 2014 scritto da ufficio stampa comune di Bacoli

Un appello al Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini affinché si intervenga per scongiurare il pericolo di crollo che incombe sulla Galleria romana “Grotta di Cocceio”. A lanciarlo sono il Sindaco di Bacoli Ermanno Schiano e l’Assessore Flavia Guardascione che hanno inviato al Ministro una lettera per denunciare anche il mancato avvio dei lavori di consolidamento e lo stato di disagio vissuto dalle famiglie sfollate nel 2010 a causa del pericolo di crollo. Nonostante siano stati reperiti dei fondi da parte di Regione Campania e Soprintendenza per la messa in sicurezza della struttura, ad oggi i lavori restano fermi. «Onorevole Signor Ministro, ci rivolgiamo a Lei per sottoporre alla Sua attenzione un annoso problema riguardante un importante monumento di epoca romana, il cui stato di conservazione desta enorme preoccupazione in merito alla sua stabilità con conseguenze disastrose sia sul piano storico-archeologico sia sul piano sociale– si legge nella lettera-appello inviata anche a Prefettura, Soprintendenza e Direzione regionale per i beni culturali della Campania - Questo illustre monumento, una galleria militare per montes excisa della fine del I a.C. progettata dall’architetto Lucio Cocceio Aucto, da cui trae il nome, pensata per collegare il Portus Julius di Lucrino alla città di Cuma e al Foro, durante la Seconda Guerra Mondiale fu utilizzato dalla Regia Marina come deposito di munizioni, fatto brillare dai Tedeschi in ritirata. Tale azione portò, nella zona dello scoppio, al crollo parziale del soffitto e delle pareti della Galleria che, dopo anni, fu bonificata dalle residue munizioni, ma mai consolidata. Nell’area soprastante la Galleria romana insistono delle abitazioni; - si legge ancora nella missiva - nel 2010 in esecuzione ad una precedente ordinanza di sgombero, resasi necessaria a causa di una serie di crolli avvenuti all’interno della Galleria, furono allontanate dalle loro abitazioni circa dieci famiglie che, dopo un breve periodo in cui furono sistemate a spese della scrivente Amministrazione in una struttura ricettiva, hanno trovato autonoma e più idonea sistemazione. Leggi il resto »

Categoria: Senza categoria | Nessun Commento »

A Napoli i colori liberi del Mediterraneo

Lunedì, 30 Giugno, 2014 scritto da Dialogos

Dal 1° al 15 luglio c’è Colori Liberi mostra d’arte moderna al Complesso Monumentale San Severo al Pendino


locandina Seduzioni del Paesaggio

Dal 1° al 15 luglio – “Colori Liberi” mostra d’arte moderna al Complesso Monumentale San Severo al Pendino

“Colori Liberi, Mediterraneo” è il titolo della mostra d’arte contemporanea che si terrà dal 1° al 15 luglio al Complesso Monumentale di San Severo al Pendino (via Duomo 286), Napoli.
Il vernissage si terrà martedì 1° luglio alle ore 17,00. Ingresso libero
Nel cuore antico della capitale del Sud artisti provenienti da tutta Europa celebreranno il Mediterraneo con i suoi colori e le sue sfumature.
Paesaggi, personaggi, sensazioni sono impresse sulle tele degli artisti che parteciperanno alla mostra collettiva.
Organizza l’evento la Cooperativa Sociale Progetto Uomo onlus in collaborazione con Magazzine dell’Arte Contemporanea e l’associazione culturale ArtAntis.

“Il Mediterraneo - scrivono gli organizzatori nel catalogo della mostra - dove i Colori si esprimono liberamente, come le passioni della vita. La mostra vuole accogliere tutte quelle espressioni artistiche che mettono al centro la bellezza dei popoli che si incontrano sulle sponde di questo mare”.

Leggi il resto »

Categoria: Eventi | Nessun Commento »

« Articoli Precedenti

Archivio

Categorie

Ricerca



Sponsor


Minicrociere nel golfo di Napoli a bordo di motonavi e velieri. Noleggi esclusivi per eventi privati.
Info & Prenotazioni:
via e-mail
info@minicrociere.net
telefonicamente
3331816817 - 0813040518
info www.minicrociere.net